BELLE FRASI SULLE PAROLE


Tutto quello che diciamo ci obbliga poi a delle azioni e a dei comportamenti nel rapportarci con gli altri. Le frasi sullle parole, in verità, elogiano il silenzio e chi parla poco, perché a quanto pare più cose diciamo, più aumenta la possibilità di commettere degli errori con delle affermazioni poco utili, se non addirittura dannose. Sono molti i grandi autori che hanno scritto frasi famose sulle parole, magari rifacendosi a vecchi proverbi della saggezza popolare, che invitano a pensare molto prima di proferire verbo e rischiare di compromettersi con cose che non volevamo veramente dire. Ecco quindi una raccolta di frasi molto interessanti, alcune di queste anche simpatiche e divertenti, che dovrebbero insegnarci a parlare solo quando è opportuno.





A chi più amiamo, meno dire sappiamo. (Proverbio Inglese)

Aforista: scrittore che con una manciata di parole vuole far concorrenza a un libro intero, e con un piccolo libro a una biblioteca. (Julien De Valckenaere)

Alcuni parlano un istante prima di pensare. (Jean de La Bruyère)

Alla fine ricorderemo non le parole dei nostri nemici, ma il silenzio dei nostri amici. (Martin Luther King)

Amico è... con chi puoi stare in silenzio. (Camillo Sbarbaro)

Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo! (Groucho Marx)

Benedetti coloro che non hanno nulla da dire e che non si lasciano convincere a dirlo. (James Russell Lowell)

Che cosa c'è in un nome? Quella che noi chiamiamo rosa, anche chiamata con un'altra parola avrebbe lo stesso odore soave. (William Shakespeare)

Che cos'è un bacio se non il linguaggio del cuore? (Anonimo)

Chi dice ciò che vuole deve aspettarsi in risposta ciò che non vuole. (Euripide)

Chi non comprende il tuo silenzio probabilmente non capirà nemmeno le tue parole. (Elbert Hubbard)

Chi riesce a dire con venti parole ciò che può essere detto in dieci, è capace pure di tutte le altre cattiverie. (Giosuè Carducci)

Ci sono persone che parlano, parlano, parlano... finché trovano qualcosa da dire. (Sacha Guitry)

Ciò che è detto se ne vola via, ciò che è scritto rimane. (Terenzio)

Colui che sa, non parla; colui che parla non sa. (Lao Tzu)

Congratularsi vuol dire esprimere con garbo la propria invidia. (Ambrose Bierce)

E' difficilissimo parlare molto senza dire qualcosa di troppo. (Luigi XIV)

E' dolce quello che tu mi dici, ma più dolce è il bacio che ho rubato alla tua bocca. (Heinrich Heine)

E' il ben pensare che conduce al ben dire. (Francesco De Sanctis)

E' impossibile conoscere gli uomini senza conoscere la forza delle parole. (Sigmund Freud)

Fra i rumori della folla ce ne stiamo noi due, felici di essere insieme, parlando poco, forse nemmeno una parola. (Walt Whitman)

Gli atei annoiano perché parlano sempre di Dio. (Heinrich Böll)

Gli autori più originali non lo sono perché promuovono ciò che è nuovo, ma perché mettono ciò che hanno da dire in un modo tale che sembri che non sia mai stato detto prima. (Johann Wolfgang von Goethe)

Gli dei hanno dato agli uomini due orecchie e una bocca per poter ascoltare il doppio e parlare la metà. (Talète)

Gli uomini hanno il dono della parola non per nascondere i pensieri, ma per nascondere il fatto che non li hanno. (Sören Kierkegaard)

Gli uomini saggi sono sempre veritieri nella condotta e nei discorsi. Non dicono tutto quello che pensano, ma pensano tutto quello che dicono. (Gotthold Lessing)

Il contrario di quel che dico mi seduce come un mondo favoloso. (Leo Longanesi)

Il genio è un uomo capace di dire cose profonde in modo semplice. (Charles Bukowski)

Il linguaggio è una pelle: io sfrego il mio linguaggio contro l'altro. E' come se avessi delle parole a mo' di dita, o delle dita sulla punta delle mie parole. Il mio linguaggio freme di desiderio. (Barthes)

Il male non è ciò che entra nella bocca di un uomo, il male è ciò che ne esce. (Sacre Scritture)

Il miglior momento per tenere a freno la lingua è quando senti che devi dire qualcosa per non scoppiare. (Josh Billings)

Il modo migliore per diventare noiosi è dire tutto. (Voltaire)

Il non parlare mai di sé è un'ipocrisia molto distinta. (Friedrich Nietzsche)

Il rimangiarmi le mie parole non mi ha mai dato l'indigestione. (Winston Churchill)

La fatica rende le donne loquaci e ammutolisce gli uomini. (Clive Staples Lewis)

La filosofia insegna ad agire, non a parlare. (Seneca)

La lettura rende un uomo completo, la conversazione lo rende agile di spirito e la scrittura lo rende esatto. (Francis Bacon)

La lingua che si parla peggio è quella in cui meno si può mentire. (Christian Friedrich Hebbel)

La lingua è l'espressione del pensiero: ogni volta che parli la tua mente sfila davanti a tutti. (Sacre Scritture)

La luce è più veloce del suono. Per questo motivo alcune persone sembrano brillanti fino a quando non parlano. (Anonimo)

La parola comunica il pensiero, il tono le emozioni. (Ezra Pound)

La parola di un uomo è il più duraturo dei materiali. (Arthur Schopenhauer)

La parola è donna, l'azione uomo. (George Herbert)

La parola è una chiave, ma il silenzio è un grimaldello. (Gesualdo Bufalino)

La parola è un'ala del silenzio. (Pablo Neruda)

Le parole d'amore, che sono sempre le stesse, prendono il sapore delle labbra da cui escono. (Guy de Maupassant)

L'incompetenza si manifesta con l'uso di troppe parole. (Ezra Pound)

L'uomo molto ricco deve parlare sempre di poesia o di musica ed esprimere pensieri elevati, cercando di mettere a disagio le persone che vorrebbero ammirarlo per la sua ricchezza soltanto. (Ennio Flaiano)

L'uomo non fa quasi mai uso delle libertà che ha, come per esempio della libertà di pensiero; pretende invece come compenso la libertà di parola. (Sören Kierkegaard)

L'uomo saggio agisce prima di parlare ed in seguito parla secondo la sua azione. (Confucio)

Meno sappiamo e più lunghe sono le nostre spiegazioni. (Ezra Pound)

Mi piace parlare di fronte a un muro di mattoni: è l'unico interlocutore al mondo che non mi contraddice mai. (Oscar Wilde)

Molte parole non sono mai indizio di molta sapienza. (Talète)

Niente è più brutto di una parola d'amore pronunciata freddamente da una bocca annoiata. (Nagib Mahfuz)

Non abbandonarti alla disperazione, altrimenti non riuscirai a parlare con il tuo cuore. (Paulo Coelho)

Non ho niente da dire, ma lo devo dire. (Marcello Marchesi)

Non si scopre mai il proprio carattere meglio che parlando di quello altrui. (Jean Paul Richter)

Occorre convincersi che il discorso lungo e il discorso breve arrivano al medesimo fine. (Epicuro)

Parla da saggio ad un ignorante ed egli dirà che hai poco senno. (Euripide)

Parla poco, ascolta assai, e giammai non fallirai. (Proverbio Popolare)

Persone di agghindato aspetto e di parole artificiose sono raramente virtuose. (Confucio)

Poche cose al mondo sono più potenti di un incoraggiamento. Un sorriso. Una parola che infonda ottimismo e speranza. Un "puoi farcela" di fronte a un'impresa difficile. (Richard M. DeVos)

Presta a tutti il tuo orecchio, a pochi la tua voce. (William Shakespeare)

Prima virtù dell'eloquenza è la perspicuità. (Marco Fabio Quintiliano)

Proprio quando mancano le idee, arriva una parola al momento giusto. (Johann Wolfgang von Goethe)

Quando l'amore vuol parlare, la ragione deve tacere. (Jean-François Regnard)

Quello che ho detto ho detto. E qui lo nego! (Totò)

Quello che io dico e quello che tu senti non sono sempre la stessa cosa. (Anonimo)

Quello che sta nel cuore del sobrio è sulla lingua dell'ubriaco. (Plutarco)

Su ciò di cui non si può parlare è bene tacere. (Ludwig Wittgenstein)

Un linguaggio diverso è una diversa visione della vita. (Federico Fellini)

Un minuto di pensiero vale più di un'ora di parole. (Sacre Scritture)

Un vero amore non sa parlare. (William Shakespeare)

Una lingua tagliente è l'unico strumento acuminato che migliora con l'uso costante. (Washington Irving)

Una parola ci libera di tutto il peso e il dolore della vita: quella parola è amore. (Sofocle)

Una parola gentile costa poco, ma rende molto. (Blaise Pascal)

Una parola muore appena detta: dice qualcuno. Io dico che solo in quel momento comincia a vivere. (Emily Dickinson)

Vi è solo una cosa peggiore al mondo del far parlare di sé. è il non far parlare di sé. (Oscar Wilde)



Conosci una frase, un aforisma o una citazione che non è presente nel nostro archivio e desideri condividerla con gli altri utenti?
...inviacela, saremo lieti di pubblicarla

Iscriviti alla Newsletter


...ricevi GRATIS le frasi più interessanti.




Norme sulla privacy