BELLE FRASI SULLA PAURA


La paura a volte ci impedisce di vivere serenamente e affrontare razionalmente i problemi. In queste frasi sulla paura vediamo che sono tantissime le occasioni in cui il nostro comportamento irrazionale non ci permette di vedere le cose nella giusta dimensione e ci facciamo travolgere da timori insensati. In queste situazioni poi, i nostri atteggiamenti rischiano di ingigantire i problemi, e le frasi che andiamo a leggere cercano di mostrarci quale dovrebbe essere un comportamento utile e razionale. Infatti è proprio il nostro modo di pensare che in tali situazioni viene intaccato e rischiamo di comportarci non più secondo quel filo logico che tutti si aspetterebbero, ma ci poniamo nella condizione di commettere delle sciocchezze che noi stessi non vorremmo. Ecco quindi di seguto una selezione delle migliori frasi su questo argomento da leggere con molta attenzione per trarre degli spunti di riflessione.





Capita a volte di sentirsi per un minuto felici. Non fatevi cogliere dal panico: è questione di un attimo e passa. (Gesualdo Bufalino)

Che gli uccelli dell'ansia e della preoccupazione volino sulla vostra testa, non potete impedirlo; ma potete evitare che vi costruiscano un nido. (Proverbio Cinese)

Chi vi vuole bene, vi fa paura. (Aristofane)

Ci si sbaglierà raramente attribuendo le azioni estreme alla vanità, quelle mediocri all'abitudine e quelle meschine alla paura. (Friedrich Nietzsche)

Ci sono momenti in cui tutto va bene, ma non ti spaventare, non dura. (Jules Renard)

Coraggio ce l'ho. è la paura che mi frega. (Totò)

Credo nel potere del riso e delle lacrime come antidoto all'odio e al terrore. (Charlie Chaplin)

Dio è la speranza del forte, e non la scusa del vile. (Plutarco)

E' degli uomini e di loro soltanto che bisogna aver paura, sempre. (Louis Ferdinand Cèline)

E' molto più sicuro essere temuti che amati. (Niccolò Machiavelli)

Gli uomini condannano l'ingiustizia perché temono di poterne essere vittime, non perché aborrano di commetterla. (Platone)

I pazzi osano dove gli angeli temono d'andare. (Alexander Pope)

Il disprezzo del passato o è ignoranza o è paura. (Ugo Ojetti)

Il leone e il vitello giaceranno insieme. Ma il vitello dormirà ben poco. (Woody Allen)

Il pauroso non sa che cosa significa esser solo: dietro la sua poltrona c'è sempre un nemico. (Friedrich Nietzsche)

Il più grande sbaglio nella vita è quello di avere sempre paura di sbagliare. (Elbert Hubbard)

Il ponte fra la disperazione e la speranza è una buona dormita. (Anonimo)

Il puritanesimo è l'ossessionante paura che qualcuno, da qualche parte, possa essere felice. (Henry Louis Mencken)

La calma è la vigliaccheria dell'anima. (Lev Tolstoj)

La gratitudine guarda al passato e l'amore al presente; paura, avarizia, lussuria e ambizione guardano al futuro. (Clive Staples Lewis)

La maggior parte degli uomini non vuol nuotare prima di saper nuotare. (Hermann Hesse)

La nostra paura del peggio è più forte del nostro desiderio del meglio. (Elio Vittorini)

La vecchiaia realizza i presentimenti della gioventù. (Sören Kierkegaard)

L'abitudine rende sopportabili anche le cose spaventose. (Esopo)

L'amore rende perspicace anche chi è sciocco, valoroso chi è codardo. (Plutarco)

L'assenza di paura non significa arroganza o aggressività. Quest'ultima è in sé stessa un segno di paura. L'assenza di paura presuppone la calma e la pace dell'anima. Per essa è necessario avere una viva fede in Dio. (Gandhi)

L'avaro è colui che vive da povero per paura della povertà. (Anonimo)

Lavoro è vita, lo sai, e senza quello esiste solo paura e insicurezza. (John Lennon)

Le masse popolari sono incoerenti, piene di riottosi desideri, passionali e imprevigenti delle conseguenze; devono essere riempite di paura per tenerle a bada. Per questo gli antichi ben fecero ad inventare gli dei e l'idea della punizione dopo la morte. (Polibio)

L'unica cosa di cui aver paura è la paura. (Franklin Delano Roosevelt)

Ma quale paura? Nel mio vocabolario non esiste questa parola, a meno che non si tratti di un errore di stampa. (Totò)

Meglio avere un leone a capo di un esercito di pecore, che una pecora a capo di un esercito di leoni. (Anonimo)

Meglio essere vigliacchi per un minuto che morti per il resto della vita! (Woody Allen)

Mi odino pure, purché mi temano. (Cicerone)

Nessuno mi ha mai detto che il rimpianto si sente come la paura. (Clive Staples Lewis)

Non avere paura della perfezione, tanto non la raggiungerai mai. (Salvador Dalì)

Non c'è speranza senza paura né paura senza speranza. (Benedetto Spinoza)

Non è che ho paura di morire, solo che non voglio esserci quando accadrà. (Woody Allen)

Non ho paura dei computer, ma della loro eventuale mancanza. (Isaac Asimov)

Non ho paura della morte, ma di morire. (Indro Montanelli)

Non le lotte o le discussioni devono impaurire, ma la concordia ignava e l'unanimità dei consensi. (Luigi Einaudi)

Non sono le idee che mi spaventano, ma le facce che rappresentano queste idee. (Leo Longanesi)

Non temere mai di dire cose insensate, ma ascoltale bene quando le dici. (Ludwig Wittgenstein)

Nulla infonde più coraggio al pauroso della paura altrui. (Umberto Eco)

Per i paurosi il futuro resterà sconosciuto, per i deboli sarà irraggiungibile, per gli incoscienti offrirà nuove opportunità. (Anonimo)

Promettiamo in base alle nostre speranze e manteniamo le promesse in base ai nostri timori. (François de La Rochefoucauld)

Quando hai paura di qualcosa, cerca di prenderne le misure e ti accorgerai che è poca cosa. (Luciano De Crescenzo)

Recessione è quando il tuo vicino perde il lavoro. Depressione è quando lo perdi tu. Panico quando lo perde anche tua moglie. (Boris Makaresko)

Se avete paura della solitudine, non sposatevi. (Anton Cechov)

Se puoi tenere la testa a posto quando tutti attorno a te l'hanno persa, non hai capito il problema. (Arthur Bloch)

Se temi la solitudine non cercare di essere giusto. (Jules Renard)

Se tu fossi una lacrima, io non piangerei per paura di perderti. (Jim Morrison)

Si odia chi si teme. (Quinto Ennio)

Si vive in un'epoca in cui solo gli ottusi sono presi sul serio, e io vivo nel terrore di non essere frainteso. (Oscar Wilde)

Solo i deboli hanno paura di essere influenzati. (Johann Wolfgang von Goethe)

Temere l'amore è temere la vita, e chi teme la vita è già morto per tre quarti. (Bertrand Russell)

Un amante teme tutto quello che crede. (Ovidio)



Conosci una frase, un aforisma o una citazione che non è presente nel nostro archivio e desideri condividerla con gli altri utenti?
...inviacela, saremo lieti di pubblicarla

Iscriviti alla Newsletter


...ricevi GRATIS le frasi più interessanti.




Norme sulla privacy