BELLE FRASI SULLA RELIGIONE


La fede in qualcosa di superiore ha sempre accompagnato gli uomini, fose solo per il gran timore di essere soli nell'universo. Queste frasi accendono la curiosità e cercano di far riflettere tutte quelle persone che hanno un credo religioso, fondato solo su una convinzione e su nessuna prova tangibile. Ma sono proprio queste frasi a svelare che la religiosità si rafforza con nuovo vigore nella fede e, quindi, non ha bisogno di quelle prove che invece cerca chi non crede. Sono tante le frasi famose scritte su questo tema, nel tentativo di dare spiegazioni e indicazioni, ma in verità solo chi già crede può comprenderne il vero significato profondo. Chi, al contrario, la fede non ce l'ha, purtroppo non può pensare di acquistarla in alcun modo. Leggiamo dunque questa selezione delle migliori frasi su questo argomento, ognuno nel rispetto del credo altrui, per comprendere tutte le varie sfaccettature di cui le religioni sono sempre molto ricche.





A chi vuol bene, Dio manda pene. (Giovanni Verga)

Affida il tuo cammello alla provvidenza di Dio, ma legalo prima ad un albero. (Proverbio Arabo)

Amo la gente e amo che la gente mi ami, ma lascio il mio cuore dove Dio lo ha messo: all'interno di noi stessi. (Francis Scott Fitzgerald)

Caso è lo pseudonimo di Dio quando non vuole firmare. (Anatole France)

Chi ammonisce il derisore, se ne attira lo scherno, chi rimprovera l'empio se ne guadagna l'insulto. (Sacre Scritture)

Chiunque si pone come arbitro in materia di conoscenza, è destinato a naufragare nella risata degli dei. (Albert Einstein)

Colui che nasce non protetto dagli déi, anche se cadrà all'indietro si romperà il naso. (Proverbio Cinese)

Colui che non ama suo fratello, che lui può vedere, come può amare Dio che lui non può vedere? (Sacre Scritture)

Credo che ci siano due Dio e ognuno pensa che l'altro si stia prendendo cura di me. (Ashleigh Brilliant)

Credo di sapere cosa si prova ad essere Dio. (Pablo Picasso)

Credo nel Dio che ha creato gli uomini, non nel Dio che gli uomini hanno creato. (Alphonse Karr)

Di notte un ateo crede quasi in un Dio. (Edward Young)

Diffidate degli ottimisti, sono la claque di Dio. (Gesualdo Bufalino)

Dio ci ha dato due orecchie ed una sola bocca per ascoltare almeno il doppio di quanto diciamo. (Proverbio Cinese)

Dio dà il cappone al ricco e al povero l'appetito. (Proverbio Popolare)

Dio dorme nella pietra, sogna nel fiore, si desta nell'animale, e sa di essere desto nell'uomo. (Proverbio Asiatico)

Dio e il soldato, durante la carestia e la guerra, vengono pregati, ma quando vi è la pace Dio è dimenticato e il soldato disprezzato. (Anonimo)

Dio è la speranza del forte, e non la scusa del vile. (Plutarco)

Dio è l'invisibile evidente. (Victor Hugo)

Dio è l'unico essere che, per regnare, non ha nemmeno bisogno di esistere. (Charles Baudelaire)

Dio fece il cibo, ma certo il diavolo fece i cuochi. (James Joyce)

Dio ha dunque dimenticato quello che ho fatto per lui? (Luigi XIV)

Dio mi destinò al mare e mi diè l'ardore e l'azione. (Cristoforo Colombo)

Dio mi perdonerà: è il suo mestiere. (Heinrich Heine)

Dio non ha fatto che l'acqua, ma l'uomo ha fatto il vino. (Victor Hugo)

Dio non poteva essere ovunque, perciò ha creato le madri. (Proverbio Ebraico)

Dio si conosce meglio nell'ignoranza. (Sant'Agostino)

Dio usa le guerre per insegnare la geografia alla gente. (Ambrose Bierce)

E' duro essere religiosi quando certe persone non vengono mai incenerite da un fulmine. (Bill Watterson)

Errare è umano, ma ti fa sentire divino! (Mae West)

Generali e medici entrano in Paradiso attraverso la porta dei fornitori. (Tristan Bernard)

Gli atei annoiano perché parlano sempre di Dio. (Heinrich Böll)

Gli dei hanno dato agli uomini due orecchie e una bocca per poter ascoltare il doppio e parlare la metà. (Talète)

Gratta il cristiano e troverai il pagano, rovinato. (Israel Zangwill)

I buchi neri nascono quando Dio divide per zero. (Anonimo)

I malvagi lavorano più duramente per andare all'inferno di quanto non facciano i giusti per andare in paradiso. (Josh Billings)

Il braccio di un angelo non potrà strapparmi alla tomba, ma legioni d'angeli non potranno confinarmici. (Edward Young)

Il cielo non ha collere paragonabili all'amore trasformato in odio. (William Congreve)

Il cinema è il modo più diretto per entrare in competizione con Dio. (Federico Fellini)

Il corso della Natura è l'arte di Dio. (Edward Young)

Il cuore, non la ragione, sente Dio; ecco ciò che è la fede: Dio sensibile al cuore, non alla ragione. (Blaise Pascal)

Il futuro è come il paradiso: tutti lo esaltano, ma nessuno ci vuole andare adesso. (James Baldwin)

Il grido del povero sale fino a Dio, ma non arriva alle orecchie dell'uomo. (Felicité-Robert de Lamennais)

Il maiale è un animale di Dio come tutti gli altri, a cui si fa l'atroce torto di paragonarlo a certi uomini. (Anonimo)

Il miglior modo per amare Dio è amare molte cose. (Vincent Van Gogh)

Il modo in cui lo spirito è unito al corpo non può essere compreso dall'uomo, e tuttavia in questa unione consiste l'uomo. (Sant'Agostino)

Il paradiso è là, dietro quella porta, ma ho perso la chiave. Forse ho solo dimenticato dove l'ho messa. (Kahlil Gibran)

Il peggior pazzo è un santo diventato pazzo. (Alexander Pope)

Il più grande dono che Dio ha fatto all'uomo è la Bibbia. (Abraham Lincoln)

Il Signore ascolta le preghiere di coloro che chiedono di dimenticare l'odio. Ma è sordo a chi vuole sfuggire all'amore. (Paulo Coelho)

In realtà, quei tormenti che si attribuiscono al più oscuro inferno, sono tutti qui nella vita. (Lucrezio)

La Bibbia ci dice di amare il nostro prossimo, e anche di amare i nostri nemici; probabilmente perché di solito si tratta delle stesse persone. (Gilbert Keith Chesterton)

La castità perpetua la giovinezza. Nei volti stanchi e scavati di alcuni preti ho visto occhi di adolescente. (François Mauriac)

La democrazia è una forma di religione. è l'adorazione degli sciacalli da parte dei somari. (Henry Louis Mencken)

La donna è stata il secondo errore di Dio. (Friedrich Nietzsche)

La donna? Solo il diavolo sa cos'è. (Fëdor Dostoevskij)

La fede che non dubita non è fede. (Miguel de Unamuno)

La fede è una corda alla quale si rimane appesi, quando non ci si impicca. (Sören Kierkegaard)

La giustizia non è mossa dalla fretta... e quella di Dio ha secoli a disposizione. (Umberto Eco)

La natura ha delle perfezioni per dimostrare che essa è l'immagine di Dio e ha dei difetti per mostrare che ne è solo un'immagine. (Blaise Pascal)

La purezza nella vita è la libertà dal peccato. (Orazio Flacco)

La religione ci rende inadatti ad ignorare la nullità e ci butta nel lavoro della vita. (John Updike)

L'amore assomiglia a Dio: per raggiungerlo bisogna crederci. (Ugo Ojetti)

L'angelo della famiglia è la donna. (Giuseppe Mazzini)

L'asceta fa una necessità della virtù. (Friedrich Nietzsche)

L'assenza di paura non significa arroganza o aggressività. Quest'ultima è in sé stessa un segno di paura. L'assenza di paura presuppone la calma e la pace dell'anima. Per essa è necessario avere una viva fede in Dio. (Gandhi)

Le masse popolari sono incoerenti, piene di riottosi desideri, passionali e imprevigenti delle conseguenze; devono essere riempite di paura per tenerle a bada. Per questo gli antichi ben fecero ad inventare gli dei e l'idea della punizione dopo la morte. (Polibio)

Le religioni sono come le lucciole: per splendere hanno bisogno delle tenebre. (Arthur Schopenhauer)

L'esito delle azioni umane dipende dagli dei; la scelta dell'azione rivela l'animo dell'uomo. (Demostene)

L'ignoranza è madre di tutti i mali. (F. Rabelais)

L'inferno, inutile ai savi, è necessario all'insensata plebe. (Polibio)

Lume v'è dato a bene e a malizia. (Dante Alighieri)

L'unica maniera per giustificare una bugia è un'altra bugia. (Alessandro Morandotti)

L'uomo è nato per vivere, non per prepararsi a vivere. (Boris Pasternak)

L'uomo è per costituzione un animale religioso. (Edmund Burke)

Nessun ebreo fu mai abbastanza stupido da diventare cristiano senza essere un uomo intelligente. (Israel Zangwill)

Non bisogna giudicare Dio da questo mondo, perché è soltanto uno schizzo che gli è riuscito male. (Vincent Van Gogh)

Non condivido ciò che dici, ma sarei disposto a dare la vita affinché tu possa dirlo. (Voltaire)

Non credo che l'universo si possa spiegare solo con cause naturali, e sono costretto a imputarlo alla saggezza e all'ingegnosità di un essere intelligente. (Isaac Newton)

Non in un "crepuscolo" svanirono gli dei - questa è una parola mentita! Gli dei morirono a forza di ridere. (F.W. Nietzsche)

Non sappiamo cosa fanno uomini e donne in paradiso. Sappiamo soltanto che non si sposano. (Jonathan Swift)

Non ti accorgi, Diavolo, che tu sei bella come un Angelo? (Giacomo Leopardi)

Ogni oggetto amato è il centro di un paradiso. (Novalis)

Ogni santo ha un passato, mentre ogni peccatore ha un futuro. (Oscar Wilde)

Pensare di vincere attraverso la sconfitta, ecco il masochismo della specie umana, ecco l'apoteosi della religione, ecco il trionfo della stupidità. (C.W. Brown)

Per l'uomo profondamente religioso, nulla è peccato. (Novalis)

Per quanto possiamo cadere, mai potremo precipitare al di sotto delle braccia di Dio. (William Penn)

Per un vero uomo religioso nulla è tragico. (Ludwig Wittgenstein)

Quando Dio ha fatto l'uomo e la donna, non li ha brevettati. Così da allora qualsiasi imbecille può fare altrettanto. (George Bernard Shaw)

Quel ballerino aveva una calzamaglia così stretta che non solo si distingueva il sesso, ma anche la religione. (Woody Allen)

Quello che davvero mi interessa è se Dio, quando creò il mondo, aveva scelta. (Albert Einstein)

Qui non c'è niente di sacro tranne l'osso dove si prendono i calci. (Marcello Marchesi)

Se gli dèi esaudissero le preghiere degli uomini, l'umanità verrebbe dissolta a causa di tutti i mali che gli uomini si invocano l'un l'altro. (Epicuro)

Se i malvagi prosperano e i più adatti sopravvivono, la natura è il dio dei mascalzoni. (George Bernard Shaw)

Se il diavolo non esiste, ma l'ha creato l'uomo, credo che egli l'abbia creato a propria immagine e somiglianza. (Fëdor Dostoevskij)

Se tu puoi, credi, tutto è possibile a chi crede. (Sacre Scritture)

Soltanto l'inutilità del primo diluvio trattiene Dio dal mandarne un secondo. (Nicolas de Chamfort)

Tre cose ci sono rimaste del paradiso: le stelle, i fiori e i bambini. (Dante Alighieri)

Un Dio tutto misericordia è un Dio ingiusto. (Edward Young)

Un frate sfratato non dice mai bene del suo convento. (Proverbio Popolare)

Un pettegolezzo calunnioso non svanisce mai del tutto, se molti lo ripetono: anche la calunnia è una specie di divinità. (Esopo)

Una donna silenziosa è un dono di Dio. (Sacre Scritture)



Conosci una frase, un aforisma o una citazione che non è presente nel nostro archivio e desideri condividerla con gli altri utenti?
...inviacela, saremo lieti di pubblicarla

Iscriviti alla Newsletter


...ricevi GRATIS le frasi più interessanti.




Norme sulla privacy