BELLE FRASI SULLA VIOLENZA


La violenza purtroppo appartiene al genere umano che non può fare a meno di prevaricare sugli altri. Queste frasi ci mostrano molti punti di debolezza della violenza, che nonostante tutto, in ogni tempo è stata adottata come soluzione dei mali degli uomini. Ma sono proprio queste frasi famose a mostrarci che non esistono soluzioni quando c'è la violenza, in quanto alla fine ne escono tutti perdenti. Ma solo una mente aperta e matura può comprendere questo semplice concetto che, per quanto grande, viene racchiuso nelle poche parole di queste frasi. Impariamo quindi a riflettere sui nostri comportamenti quando ci troviamo a dover difendere una nostra idea e ricordiamoci che l'unico modo di vincere veramente una qualunque battaglia è quello di non combatterla. Leggiamo quindi la seguente selezione con le migliori frasi su questo argomento, nella speranza che il genere umano rinsavisca e resti sempre lontano da ogni forma di male e cattiveria.





Chi è nell'errore compensa con la violenza ciò che gli manca in verità e forza. (Johann Wolfgang von Goethe)

Chiodo scaccia chiodo, ma quattro chiodi fanno una croce. (Cesare Pavese)

Con la violenza puoi uccidere colui che odi, ma non uccidi l'odio. La violenza aumenta l'odio e nient'altro. (Martin Luther King)

Due cose mi hanno sempre sorpreso: l'intelligenza degli animali e la bestialità degli uomini. (Tristan Bernard)

Il guerrigliero è un riformatore sociale, il quale impugna le armi per rispondere all'irata protesta del popolo contro l'oppressore e lotta per cambiare il regime sociale colpevole di tenere i suoi fratelli inermi nell'ombra e nella miseria. (Ernesto Che Guevara)

Il potere politico nasce dalla canna del fucile. (Mao Tse-tung)

Il rugby è una buona occasione per tenere lontani trenta energumeni dal centro della città. (Oscar Wilde)

La durezza di alcuni è preferibile alla delicatezza di altri. (Kahlil Gibran)

La gratitudine è un debito che di solito si va accumulando, come succede per i ricatti: più paghi, più te ne chiedono. (Mark Twain)

La più grande debolezza della violenza è l'essere una spirale discendente che dà vita proprio alle cose che cerca di distruggere. Invece di diminuire il male, lo moltiplica. (Martin Luther King)

La politica è guerra senza spargimento di sangue, mentre la guerra è politica con spargimento di sangue. (Mao Tse-tung)

La servitù, in molti casi, non è una violenza dei padroni, ma una tentazione dei servi. (Indro Montanelli)

La violenza da parte delle masse non eliminerà mai il male. (Gandhi)

Molto si miete in guerra, ma il raccolto è sempre scarsissimo. (Orazio Flacco)

Non ci si vendica mai bene ricorrendo al male. (Baltasar Graciàn)

Non ho nulla di nuovo da insegnare al mondo. La verità e la non violenza sono antiche come le montagne. (Gandhi)

Non si può fare una rivoluzione portando i guanti di seta. (Stalin)

Più di una bella impiccagione previene un pessimo matrimonio. (William Shakespeare)

Preferisco avere sangue nelle mie mani piuttosto che acqua come Ponzio Pilato. (Graham Greene)

Qui non c'è niente di sacro tranne l'osso dove si prendono i calci. (Marcello Marchesi)

Uccide la suocera scambiandola per la moglie. (Ennio Flaiano)

Un animale può essere feroce e anche astuto, ma per mentire bene non c'è che l'uomo. (Herbert George Wells)

Una puntura di zanzara prude meno, quando sei riuscito a schiacciare la zanzara. (Ugo Ojetti)

Un'idea innaffiata dal sangue dei martiri non è detto che sia meno stupida di un'altra. (Gesualdo Bufalino)



Conosci una frase, un aforisma o una citazione che non è presente nel nostro archivio e desideri condividerla con gli altri utenti?
...inviacela, saremo lieti di pubblicarla

Iscriviti alla Newsletter


...ricevi GRATIS le frasi più interessanti.




Norme sulla privacy